iCatt 2.0

iCatt 2.0 2018-04-06T11:41:42+00:00

Project Description

iCatt 2.0: l’app che risponde alle necessità di studenti e personale universitario all’interno dell’Ateneo.

Il cliente 

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, fondata a Milano nel primo dopoguerra, è un’università privata di ispirazione cattolica con sede centrale a Milano; è articolata in 12 Facoltà, 7 Alte Scuole, 46 Scuole di Specializzazione, 19 dottorati di ricerca, 28 Dipartimenti, 38 Istituti, 80 Centri di Ricerca, 5 Centri di ateneo e 9 spin off.

Il bisogno

iCatt 2.0 nasce dalla necessità da parte dell’Università Cattolica di revisionare completamente l’app precedente al fine di fornire uno strumento digitale più intuitivo e user friendly a studenti e personale universitario.

Il basso livello di performance, la difficoltà di reperimento delle informazioni (consultazione delle lezioni, visualizzazione degli avvisi pubblicati dai docenti, iscrizione agli esami e accesso al sistema bibliotecario) e il design obsoleto hanno portato l’Ateneo a richiedere un’app più smart sia dal punto di vista informativo che comunicativo, graficamente più accattivante e in grado di garantire il mantenimento dell’usabilità e delle performance nel tempo.

La soluzione

Per il miglioramento della UX e della UI, Touchware ha “svecchiato” la grafica rendendola più accattivante e moderna e ha semplificato l’accesso ai servizi già esistenti presso l’Ateneo e ad altri servizi innovativi grazie a un menu principale sempre a portata di “tap” e strutturato in modo che i contenuti siano organizzati secondo le priorità.

In questo modo, lo studente può consultare l’elenco dei propri corsi e il relativo orario, controllare la bacheca “Esami del Giorno” con l’indicazione degli orari e delle aule, visualizzare gli appelli disponibili ed iscriversi agli esami.

Touchware ha messo a disposizione anche il proprio motore di notifiche push, grazie al quale gli studenti ricevono in tempo reale avvisi e informazioni utili come la sospensione delle lezioni o le comunicazioni della segreteria per rimanere sempre aggiornati nel caso vi siano “cambi di programma”.

Tramite la funzione “I Miei Docenti”, lo studente può visualizzare gli avvisi, consultare l’orario di ricevimento e i contatti, mentre nella sezione “Il Mio Libretto” può consultare e monitorare lo stato della propria carriera universitaria con gli esami sostenuti e quelli in debito, i crediti conseguiti e l’andamento dei voti.

iCatt 2.0 permette, inoltre, di accedere ai servizi della biblioteca, consultare online il ricco catalogo dell’Ateneo e accedere direttamente al materiale on-line mediante collegamento con l’app “Bb Student” di BlackBoard.

Al fine di accrescere l’utilità dell’app, tra le funzionalità implementate nella nuova versione vi è l’inserimento della sezione “stage&placement” che permette di ampliare il bacino di utenza sfruttando le possibilità lavorative messe a disposizione dei neo-laureati, un sistema di validazione del voto d’esame che permette allo studente di poter accettare o rifiutare la votazione direttamente da app e le mappe dell’edificio in modo da aiutare lo studente nei suoi spostamenti.

I benefici

La gestione semplificata e dinamica dei processi ha permesso, da una parte, di snellire il workflow del personale universitario consentendo una minore perdita di tempo e, dall’altra, di ottimizzare gli step di navigazione all’interno dell’app facilitando il raggiungimento delle informazioni e il controllo della propria carriera universitaria (andamento dei voti, media esami, aule di svolgimento delle lezioni, ecc).

Inoltre, grazie ad iCatt 2.0, l’Ateneo ha potuto rafforzare il legame con i propri studenti: grazie al miglioramento dei canali comunicativi, le notifiche push e le news hanno ridotto i tempi di comunicazione offrendo agli studenti un aggiornamento costante e continuo sulle novità ed eventi (cambi d’aula, lezioni ed esami del giorno).

Il servizio di Analytics integrato nell’app consente ai responsabili dell’università di analizzare le metriche di utilizzo dell’app e acquisire dati quantitativi e qualitativi sugli utenti quali il numero effettivo di download dell’app e la frequenza di ritorno, la tipologia di dispositivo su cui le app sono installate, le versioni dei sistemi operativi, i dati demografici degli utenti, ecc. L’analisi di tali metriche è fondamentale nelle scelte strategiche e di comunicazione dell’Ateneo poiché permette di aumentare sensibilmente la qualità dell’app e, quindi, misurare il valore/ritorno d’investimento (ROI) nello sviluppo di iCatt 2.0.

“Sicuramente da quando è stato e effettuato l’aggiornamento di “svolta” ha cambiato non solo facciata ma anche la sua intuitività. Possibilità di accesso ai corsi, ai docenti, agli orari e agli appelli con relativa opzione d’iscrizione. La struttura ad albero dell’app la rende facilmente utilizzabile anche da chi meno s’intende di queste cose. Il sistema a mattoncini che ricorda un po’ Windows in questo ambiente è stato usato in maniera efficace secondo me. Complimenti!”

Michele B., Studente UniCatt

“Finalmente è diventata moderna e intuitiva. Grandi!”

Davide P., Studente UniCatt